L'Olanda cerca di limitare il lavoro della missione russa presso l'OPCW

© AP Photo / Peter DejongA car arrives at the headquarters of the Organization for the Prohibition of Chemical Weapons, OPCW, in The Hague, Netherlands.
A car arrives at the headquarters of the Organization for the Prohibition of Chemical Weapons, OPCW, in The Hague, Netherlands. - Sputnik Italia, 1920, 28.11.2022
Seguici suTelegram
Questo si legge nel testo del discorso di Alexander Shulgin, rappresentante permanente della Russia presso l'OPCW.
Le autorità olandesi stanno cercando di limitare il lavoro della missione russa presso l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW). Questo si legge nel testo del discorso di Alexander Shulgin, rappresentante permanente della Russia presso l'OPCW, consegnato alla TASS lunedì scorso in occasione della 27esima Conferenza degli Stati membri dell'OPCW.
"L'espulsione dei diplomatici russi e l'impedimento dell'arrivo tempestivo degli esperti per la partecipazione alle riunioni degli organi direttivi dell'OPCW è una grave violazione da parte del governo olandese dei suoi obblighi ai sensi dell'Articolo 8 della Convenzione [sulla proibizione delle armi chimiche] e dell'Accordo sulla sede dell'OPCW", ha sottolineato.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала