Belgio dice sì a ingresso dell'Ucraina in Ue e Nato

© Sputnik . Mikhail Markiv / Accedi all'archivio mediaBandiere dell'Ucraina e della NATO
Bandiere dell'Ucraina e della NATO - Sputnik Italia, 1920, 26.11.2022
Seguici suTelegram
Volodymyr Zelenskyy e il premier belga Alexander De Croo hanno firmato oggi una dichiarazione a Kiev per il sostegno dell'adesione dell'Ucraina all'Unione Europea e alla Nato.
"Ringrazio il Belgio e il primo ministro per la dichiarazione congiunta firmata oggi. Questo documento conferma il sostegno del Belgio al nostro movimento verso la piena adesione all'Unione Europea e alla Nato. Otterremo sicuramente questo importante risultato per noi", ha detto Zelensky in un video pubblicato sul suo canale Telegram.
Secondo Zelensky, durante la riunione sono state discusse una serie di questioni, in particolare Kiev ha chiesto l'espansione dell'assistenza militare e la fornitura di generatori di energia necessari per supportare le infrastrutture ucraine.
Zelensky ha osservato che il Belgio è leader nel "congelamento dei beni russi: oltre 50 miliardi di euro".
Da parte sua, Alexander De Croo ha osservato che nelle condizioni in cui le infrastrutture vengono distrutte, "un inverno estremamente difficile attende gli ucraini", ha confermato la disponibilità a fornire generatori e altra assistenza a scuole e ospedali.
"Siamo stati uno dei primi Paesi a fornire assistenza militare. E continueremo a farlo: carburante, mitragliatrici, cannoni semoventi e così via", ha aggiunto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала