Serbia, trovati 600 clandestini e armi da fuoco vicino al confine ungherese

© Sputnik . Alexandar DjorovichMigranti al confine tra Serbia e Ungheria
Migranti al confine tra Serbia e Ungheria - Sputnik Italia, 1920, 25.11.2022
Seguici suTelegram
La polizia serba ha arrestato 600 persone durante un'operazione dopo una sparatoria tra migranti al confine con l'Ungheria e ha trovato armi da fuoco su alcuni di loro, ha detto il ministero degli Interni della repubblica.
Gli agenti di polizia delle città di Kikinda e Subotica, insieme alla gendarmeria, sono partiti, la notte di venerdì, in risposta alla segnalazione di una sparatoria tra migranti per le strade di Horgosh. Giunti sul posto hanno trovato sei migranti, uno dei quali, di circa 20 anni, presentava due ferite da arma da fuoco al petto.
Il ministero dell'Interno ha poi diffuso un video che mostra le perquisizioni di un campo clandestino di migranti che vivevano in tende e le costruzioni rurali di alcuni residenti vicino al confine con l'Ungheria. I clandestini sono stati perquisiti, interrogati e inviati in autobus ai centri di accoglienza nel sud del Paese.

"Sono stati scoperti più di 600 migranti illegali, sono state identificate persone che hanno partecipato alla sparatoria notturna e sono state trovate anche armi da fuoco", ha detto in una nota Mile Jandrić, capo del dipartimento di polizia di frontiera. Prosegue l'operazione di ricerca dei clandestini nell'area.

L'area nel nord della Serbia vicino al confine con l'Ungheria e ai valichi di frontiera di Horgos e Kelebija è stata un luogo di raduno per migranti e contrabbandieri sin dall'inizio della crisi migratoria. Secondo i media serbi, la sparatoria di venerdì sera è stata condotta da nativi del Pakistan e del Marocco.
Russian President Vladimir Putin  - Sputnik Italia, 1920, 25.11.2022
La situazione in Ucraina
Putin, non certe le informazioni del web su eventi operazione russa in Ucraina: "molti fake"
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала