- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Putin: senza il colpo di stato in Ucraina nel 2014, ora non ci sarebbe il conflitto

© Sputnik . Andrei Stenin / Accedi all'archivio mediaPiazza Maidan a Kiev, Ucraina, 2014.
Piazza Maidan a Kiev, Ucraina, 2014. - Sputnik Italia, 1920, 25.11.2022
Seguici suTelegram
Se non ci fosse stato un colpo di stato di Euromaidan nel 2014, ora non ci sarebbero ostilità, ha affermato il capo di Stato russo Vladimir Putin.
"A cavallo tra gli anni 2000 e '90, ci sembrava che tutto sarebbe andato bene, ma si è scoperto che non era affatto così. Stanno cercando di controllarci. E alla fine, coloro che hanno cercato di controllarci, in generale, grazie ai loro sforzi, siamo finiti in questa situazione, inclusa l'operazione militare speciale, perché ci hanno portato a questo", ha detto Putin in un incontro con le madri dei partecipanti al operazione speciale.
"Ma comunque, se non ci fosse stato il colpo di stato in Ucraina nel 2014, non sarebbe successo nulla", ha aggiunto.
Secondo Putin, dopo il 2014, i nazionalisti filo-Bandera hanno effettivamente preso il controllo di tutte le autorità e amministrazioni in Ucraina.
"E cosa sono? Neonazisti. Bandera era lo scagnozzo di Hitler, sparava ai russi, tra l'altro, anche a polacchi ed ebrei. Erano tutti sotto la direzione di Hitler, e oggi hanno elevato questi personaggi al rango di eroi nazionali", ha detto Putin.
Questo è il motivo per cui oggi l'esercito russo è impegnato nell'operazione militare speciale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала