- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Le truppe ucraine hanno bombardato Donetsk e Makeevka

© Sputnik . Сергей Аверин / Accedi all'archivio mediaSituazione nella Repubblica Popolare di Donetsk
Situazione nella Repubblica Popolare di Donetsk - Sputnik Italia, 1920, 22.11.2022
Seguici suTelegram
Makeevka è una città satellite di Donetsk, adiacente ad essa a nord-est.
Le truppe ucraine hanno sparato 17 proiettili contro Donetsk e Makeevka, ha riferito l'ufficio di rappresentanza della DPR presso il Centro congiunto per il controllo e il coordinamento delle questioni relative ai crimini di guerra dell'Ucraina (JCCC).
"Il fuoco delle Forze armate dell'Ucraina è stato registrato: alle 08.45 (06.45 ora italiana) – contro l'insediamento di Orlovka e l'insediamento di Makeevka (distretto di Chervonogvardeisky): sono stati sparati tre proiettili di calibro 155 mm", ha detto il ministero nel suo canale Telegram.
La missione ha aggiunto che pochi minuti dopo, alle 8.54, le truppe ucraine hanno sparato tre proiettili da 155 mm nel distretto Kirovsky di Makeevka e alle 9.00 altri tre, sempre calibro 155 millimetri, nel distretto Kirovsky di Donetsk. Inoltre, alle 09:02 e alle 09:12 altri 8 calibro 155 contro il villaggio di Zemlyanka a Makeevka.
L'artiglieria calibro di 155 millimetri è utilizzata dai paesi della NATO. Gli Stati Uniti hanno fornito a Kiev obici M777 a lungo raggio con calibro da 155 millimetri, le truppe ucraine li stanno attivamente utilizzando per bombardare le città delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk. Inoltre, le truppe di Kiev sono state fornite con supporti di artiglieria semoventi tedeschi PzH 2000, cannoni semoventi Krab polacchi e cannoni semoventi CAESAR francesi che utilizzavano proiettili di questo stesso calibro.
La Russia ha già inviato una nota ai paesi della NATO a causa della fornitura di armi all'Ucraina. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha osservato che qualsiasi carico contenente armi per l'Ucraina diventerà un obiettivo legittimo per la Russia. Il ministero degli Esteri della Federazione Russa ha dichiarato che i paesi della NATO stanno "giocando con il fuoco" fornendo armi all'Ucraina. L'addetto stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov ha osservato che pompare l'Ucraina con armi dall'Occidente non contribuisce al successo dei negoziati russo-ucraini e avrà un effetto negativo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала