Putin: la politica occidentale ha portato a uno squilibrio alimentare globale

© Sputnik . Alexey Danichev / Accedi all'archivio mediaRussian President Vladimir Putin
Russian President Vladimir Putin  - Sputnik Italia, 1920, 21.11.2022
Seguici suTelegram
Putin: la politica "avventurosa" dei Paesi occidentali ha portato a una carenza di cibo nel mondo.
"La politica avventurosa e poco professionale di alcuni Paesi occidentali ha portato a una carenza alimentare globale", ha affermato il presidente russo Vladimir Putin, in occasione di un evento su allevamento e genetica.

“Provvediamo ai nostri bisogni e siamo tra i primi produttori mondiali, aiutiamo e continueremo ad aiutare i Paesi che stanno affrontando carenze alimentari dovute agli squilibri causati, senza esagerare, dalla politica avventurosa e poco professionale di alcuni Paesi occidentali” ha sottolineato il presidente russo.

Putin ha poi proseguito dicendo che la Russia garantisce la sicurezza alimentare per la maggior parte dei parametri chiave, rilevando il grande potenziale del settore agricolo e auspicando progresso e indipendenza nel campo delle sementi e dei riproduttori, ad ulteriore rafforzamento della produzione nazionale.
"È di fondamentale importanza per noi rafforzare le nostre posizioni, ottenere progressi tangibili e l'indipendenza tanto necessaria in un'area così delicata come i fondi per le sementi e l'allevamento", ha affermato Putin.
Il presidente ha definito tali fondi la base del complesso agroindustriale e "la base per aumentare la resa dei campi e la produttività delle fattorie russe".

"Questo, senza alcuna esagerazione, è una questione di sovranità tecnologica, scientifica e alimentare, di sostenibilità e distribuzione al mercato russo di alimenti a prezzi accessibili e di alta qualità. Di fronte alla pressione delle sanzioni, alle sfide alimentari globali (...) questi compiti diventano ancora più rilevanti”, ha sottolineato il presidente.

Ha aggiunto che le decisioni precedenti per sostenere il complesso agroindustriale e l'industria hanno funzionato, la Russia provvede ai suoi bisogni e aiuta anche i Paesi che affrontano la carenza di cibo.
Il presidente ha sottolineato l'importanza di identificare i fattori di crescita nella strategia per lo sviluppo del complesso agroindustriale russo.
“Vorrei richiamare l'attenzione sul fatto che per garantire un tasso di crescita medio annuo del complesso agroindustriale al livello del tre per cento, (...) è necessario, ovviamente, determinare i fattori di crescita”, ha spiegato Putin.
In conclusione, il presidente ha chiesto di porre l'accento sull'espansione e sull'introduzione di nuove misure per sostenere il complesso agroindustriale di fronte alla pressione delle sanzioni, evidenziando i già ottimi risultati della produzione nazionale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала