Vucic ha definito la revoca delle sanzioni contro la Russia una politica deliberata della Serbia

© AP Photo / Ronald ZakIl presidente della Serbia Aleksandar Vucic
Il presidente della Serbia Aleksandar Vucic - Sputnik Italia, 1920, 20.11.2022
Seguici suTelegram
Il presidente serbo Aleksandar Vucic ha definito la revoca delle sanzioni contro la Russia una deliberata politica di Belgrado.
Non sostenere le sanzioni occidentali contro la Russia è "una deliberata politica serba per aiutare a proteggere i propri interessi", ha detto il presidente serbo Aleksandar Vucic.

"Questa è la nostra politica, la nostra decisione. Abbiamo resistito ad una grande pressione, ad una forte pressione per 270 giorni. Permettetemi di ricordarvi che durante la campagna elettorale (per le elezioni del 3 aprile scorso, n.d.r.) hanno detto che avrei imposto sanzioni il primo giorno dopo le elezioni, ma il primo giorno loro (gli oppositori) hanno perso terreno e ora ogni giorno mi dicono che grande perdita è per la Serbia non aver imposto sanzioni", ha detto Vučić a TV Prva.

Secondo lui, allo stesso tempo, un'altra ala dell'opposizione, che si oppone a misure restrittive contro la Federazione Russa, attende una simile decisione da parte della Belgrado ufficiale, "per dire: "ecco, guardate, abbiamo imposto sanzioni!".

"Non le abbiamo introdotte, questa è una decisione dei nostri organi statali, una decisione ponderata, una politica ragionevole (...)che sostenendo così il diritto internazionale, la posizione della Serbia (...) così come potremmo poi parlare di un attacco al nostro Paese nell'anno 1999 e chiamarlo attacco e aggressione. E non credo sia giusto imporre sanzioni, perché sappiamo molto bene chi ci ha imposto sanzioni", ha detto il leader serbo.

"Loro ( la NATO, n.d.r.) hanno brutalmente attaccato un altro Paese, ucciso persone, ucciso bambini e imposto sanzioni. E ora dobbiamo unirci a questa politica di ipocrisia. Non è difficile per me spiegare alla gente quando arriva il momento che dobbiamo, ma la Serbia Fino ad ora ha dimostrato di avere abbastanza forza e intelligenza per resistere", ha sottolineato il presidente serbo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала