La Russia prepara nuove proposte da aggiungere alla lista del patrimonio dell'UNESCO

© Sputnik . Ирина Калашникова / Accedi all'archivio mediaSede dell'Unesco
Sede dell'Unesco - Sputnik Italia, 1920, 20.11.2022
Seguici suTelegram
La Russia potrebbe proporre di includere la sua ‘Valle dei Re’ a Tuva nella lista del patrimonio dell'UNESCO.
Mosca si prepara a offrire nuovi oggetti di interesse per l'inclusione nella World List dell'UNESCO, tra le nomination ci sono il parco nazionale ‘Katalyk’ della Jakuzia, il museo ‘Divnogor’ di Voronezh e la ‘Valle dei Re’ di Tuva, ha annunciato a Sputnik Grigory Ordzhonikidze, segretario esecutivo del Commissione russa per l'UNESCO.
"I dipartimenti specializzati russi, in primo luogo il Ministero della Cultura e il Ministero delle Risorse Naturali, stanno lavorando duramente per preparare nuove candidature per la Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO", ha affermato.
Secondo questi, attualmente l'elenco preliminare comprende circa 25 obiettivi di importanza culturale e naturale in tutto il paese: dai centri storici di Irkutsk, Rostov Veliky e Yeniseisk agli Urali Bashkir, al Parco Nazionale di Kenozero e alle paludi di Vasyugan.
"Negli ultimi due anni sono state proposte iniziative riguardanti il Museo-Riserva Divnogorye a Voronezh, gli osservatori astronomici a Kazan, il Parco Nazionale Katalyk in Yakutia e la Valle dei Re di Tuvan", ha aggiunto Ordzhonikidze.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала