UE invita il presidente serbo e il "premier" del Kosovo a Bruxelles

CC BY-SA 2.0 / MPD01605 / EU FlaggaBandiera Unione Europea
Bandiera Unione Europea - Sputnik Italia, 1920, 18.11.2022
Seguici suTelegram
L'UE, nell'ambito della mediazione tra Belgrado e Pristina, ha invitato a Bruxelles il presidente serbo Aleksandar Vucic e il primo ministro dell'autoproclamato Kosovo Albin Kurti, auspicando che un tale incontro si svolga molto presto, ha affermato il portavoce dei servizi esteri dell'UE Peter Stano in un briefing a Bruxelles.
"Il lavoro dell'UE come mediatore tra Belgrado e Pristina sull'accordo è in corso, abbiamo invitato il presidente Vucic e il primo ministro Kurti a venire a Bruxelles per un incontro ad alto livello, speriamo che questo incontro si svolga molto presto", ha detto.
Stano ha affermato che l'Ue vede l’obiettivo di un tale incontro "urgente" come "la ricerca di una soluzione alla situazione attuale".
Il capo dell'Ufficio per il Kosovo e Metochia del governo serbo Petar Petkovic aveva affermato che gli accordi sul ritorno dei serbi alle istituzioni di potere dell’autoproclamato Kosovo, nonché la re-immatricolazione di automobili, non sono stati ancora raggiunti.
Il capo della diplomazia dell'UE, Josep Borrell, il 14 novembre, in una conferenza stampa dopo la riunione del Consiglio dell'UE, ha affermato che i rappresentanti di Belgrado e Pristina inizieranno lunedì a Bruxelles i negoziati sul dialogo tra la Serbia e il Kosovo, mediati dall'Unione europea. Secondo lui, il 29 novembre è il termine entro il quale deve essere raggiunto un accordo per evitare una grave crisi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала