Lavrov in Cambogia per il vertice dell'Asia orientale, dopo andrà al G20 di Bali

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaSergey Lavrov
Sergey Lavrov - Sputnik Italia, 1920, 12.11.2022
Seguici suTelegram
Il vertice dell'Asia orientale è una piattaforma per il dialogo dei leader degli stati della regione Asia-Pacifico. Dopo il forum Lavrov si recherà a Bali dove partecipera al vertice G20.
Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è arrivato a Phnom Penh, la capitale della Cambogia, dove parteciperà al vertice dell'Asia orientale il 13 novembre.
Il vertice dell'Asia orientale è una piattaforma per il dialogo dei leader degli stati della regione Asia-Pacifico (APR) su questioni di organizzazione politica, sviluppo e promozione della cooperazione pratica tra gli stati. Il formato è stato istituito nel 2005, la Russia vi ha aderito ufficialmente durante il 5° vertice dell'Asia orientale nell'ottobre 2010 ad Hanoi.
Come ha osservato in precedenza Maria Zakharova, rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo, la parte russa vede tradizionalmente questo incontro come un elemento importante dell'architettura multipolare della sicurezza regionale.
L'attuale visita di Lavrov in Cambogia è la seconda in sei mesi, dopo il precedente arrivo a Phnom Penh per una riunione ministeriale dell'EAC
Dopo la Cambogia, Sergey Lavrov si dirigerà verso l'isola indonesiana di Bali, dove rappresenterà la Russia al vertice del G20, che si terrà dal 15 al 16 novembre. Si aspetta che durante il vertice Lavrov annuncerà le iniziative della Russia nei settori energetico e alimentare. Inoltre, verrà discusso un accordo alimentare.
Al G20 sono previsti incontri tra il presidente americano Joe Biden e l’omologo cinese Xi Jinping, nonché tra Joe Biden e i nuovi premier britannici e italiani Rishi Sunak e Giorgia Meloni, per i quali questo sarà il loro forum di debutto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала