- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Forze russe respingono un attacco ucraino nella regione di Kherson

© Sputnik . Viktor Antonyuk / Accedi all'archivio mediaForze speciali russe lanciano un drone kamikadze ZALA
Forze speciali russe lanciano un drone kamikadze ZALA - Sputnik Italia, 1920, 09.11.2022
Seguici suTelegram
Le truppe russe hanno impedito alle forze armate di occupare la città di Snigirevka nella parte settentrionale della regione di Kherson, ha affermato a RIA Novosti Kirill Stremousov, vice capo dell'amministrazione regionale.
"L'attacco a Snigirevka è stato respinto. Va tutto bene", ha detto il funzionario all'agenzia.
Ha osservato che le truppe ucraine hanno subito pesanti perdite.
Stremousov aveva segnalato il tentativo di attaccare Snegirevka da parte delle forze ucraine la scorsa notte. Come notato dal capo dell'amministrazione locale, Yuri Barbashov, i residenti hanno visto carri armati nel centro della città. Ha osservato che ci sono poche informazioni, perché a causa delle interruzioni delle reti mobili, la comunicazione con i residenti rimasti in città non è sempre accessibile.
Dal 24 febbraio, la Russia sta conducendo un'operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina.
Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono state oggetto di bullismo e genocidio dal regime di Kiev da otto anni".
Il compito delle forze armate è liberare il Donbass e garantire la sicurezza della Russia. Al Cremlino il 30 settembre si è tenuta la cerimonia di ammissione delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk, delle regioni di Zaporozhye e Kherson, alla Russia sulla base dei referendum tenutisi in queste regioni.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала