- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Le forze armate russe hanno distrutto 5 BMP-1 greci subito dopo essere stati consegnati a Kiev

© Sputnik . Vitaly Ankov / Accedi all'archivio mediaMissile lanciato dal nuovo sistema missilistico costiero Bastion
Missile lanciato dal nuovo sistema missilistico costiero Bastion - Sputnik Italia, 1920, 05.11.2022
Seguici suTelegram
Pronews.gr: "I BMP greci bruciano come torce nelle steppe dell'Ucraina, al servizio del regime di Zelensky".
L'esercito russo ha distrutto 5 veicoli da combattimento della fanteria greca nel Donbass subito dopo che erano stati consegnati alla parte ucraina, scrivono i media greci.
Secondo il portale Iskra.gr, l'episodio risale allo scorso 28 ottobre, quando le truppe russe hanno represso l'offensiva ucraina vicino al villaggio di Berestovoye nella regione di Kharkov.
"Di conseguenza, 150 soldati ucraini sono stati uccisi o feriti, un carro armato e 5 BMP-1 (...), 4 mezzi corazzati e 9 pick-up convertiti in veicoli da combattimento sono stati distrutti", afferma la pubblicazione.
L'articolo sottolinea che i veicoli ricevuti dalla Grecia erano rinforzi per le forze armate ucraine: "Poiché erano in ottime condizioni, sono stati immediatamente portati in prima linea".
Inoltre, scrive ancora Iskra.gr, la Grecia ha consegnato all'Ucraina i sistemi di lancio multiplo RM-70. Operano principalmente nella regione di Kherson, 2 di loro sono già state distrutte.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала