Perquisizioni in questura di Seoul nell'ambito dell'indagine sulla ressa

© AFP 2022 / Jung Yeon-JeRessa a Seoul
Ressa a Seoul - Sputnik Italia, 1920, 02.11.2022
Seguici suTelegram
Le perquisizioni sono state effettuate presso il dipartimento di polizia di Seoul e diversi altri dipartimenti nell'ambito di un'indagine sulla ressa che ha causato la morte di oltre 150 persone, riporta l'agenzia di stampa Yonhap, citando funzionari.
La più grande ressa nella storia della Corea del Sud, la notte del 30 ottobre nel distretto di Itaewon, famoso per le feste di Halloween, ha portato alla morte di almeno 156 persone, di cui 26 stranieri, e altre 151 persone sono rimaste ferite. Il presidente sudcoreano Yoon Seok-yeol ha annunciato il lutto nazionale dal 30 ottobre alla mezzanotte del 5 novembre in relazione alla tragedia, che nel suo insieme è diventata anche la più grande in termini di numero di vittime per il Paese dal 2014. Allora, a causa del naufragio del traghetto Sewol, sono morte 304 persone.
Mercoledì la squadra investigativa speciale della polizia ha eseguito perquisizioni in otto uffici, tra cui il dipartimento di polizia metropolitana di Seoul, la polizia e la caserma dei vigili del fuoco della contea di Yeongsan dove si è verificata la ressa, nonché nel dipartimento per le emergenze, la direzione per la protezione antincendio di Seoul e il quartier generale della metropolitana di Seoul.
Era stato riferito che la polizia sudcoreana ha ammesso di non aver poteto prevedere la possibilità di una ressa nel distretto di Itaewon a Seoul ad Halloween, poiché negli anni passati un numero simile di persone si è radunato lì senza problemi e la polizia a terra non hanno notato alcun pandemonio speciale in tempo, inoltre non hanno avuto istruzioni chiare per controllare la folla spontaneamente formata.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала