Putin: lavorare direttamente con l'Ue sul gas è difficile, quindi Mosca ha scelto la Turchia

© Foto : TurkStreamLa posa del gasdotto Turkstream vista da un drone
La posa del gasdotto Turkstream vista da un drone - Sputnik Italia, 1920, 01.11.2022
Seguici suTelegram
Il presidente russo Vladimir Putin ha fatto il punto sulla situazione con l'hub turco del gas.
Putin aveva proposto l'idea di creare il più grande hub del gas d'Europa in Turchia, dove è possibile reindirizzare i volumi persi a causa del sabotaggio ai gasdotti Nord Stream al forum della Russian Energy Week. A suo avviso, si tratta della possibilità di costruire un altro sistema di gasdotti e di creare un hub in Turchia, attraverso il quale verrà fornito gas a Paesi terzi, in primis europei, se interessati. La questione è stata discussa il 13 ottobre in un incontro tra Putin e il suo omologo turco Tayyip Erdogan ad Astana a margine del vertice della Conferenza sull'interazione e sulle misure di rafforzamento della fiducia in Asia.
Parlando alla stampa lunedì, Putin ha parlato dell'hub turco:
È un progetto molto realistico, saremo in grado di realizzarlo abbastanza velocemente
Ci saranno abbastanza interessati ai contratti, non ci sono dubbi
Ci sono sempre acquirenti di gas, ci sono molti consumatori che vogliono comprare anche gas russo
I paesi europei possono essere utilizzati come Paesi di transito, ma tra questi ci sono molti acquirenti
La Turchia è stata una scelta chiara, lavorare direttamente con i partner europei è molto difficile mentre Erdogan è un "uomo di parola"
Per la Russia è anche più facile controllare il Mar Nero.
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia, 1920, 31.10.2022
La Turchia può fornire energia all'Europa dipendente dal gas russo
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала