Iran definisce illegali le sanzioni dell'UE contro i pasdaran

© AP Photo / StringerLe manovre dei pasdaran
Le manovre dei pasdaran - Sputnik Italia, 1920, 31.10.2022
Seguici suTelegram
La parte iraniana considera illegale la decisione dell'Unione Europea, in particolare della Germania, di imporre nuove sanzioni nei confronti del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche (IRGC, le unità militari d'élite della Repubblica islamica), ha affermato lunedì il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Nasser Kanaani.
Il ministro degli Esteri tedesco Annalena Baerbock ha affermato che Berlino e l'Unione europea stanno cercando modi per riconoscere l'IRGC iraniano come un'organizzazione terroristica.
"Le dichiarazioni delle autorità tedesche sulla decisione di imporre sanzioni contro l'IRGC sono una continuazione delle azioni irresponsabili di questi Paesi nei confronti dell'Iran", ha affermato Kanaani.
"L'IRGC è l'organismo militare ufficiale dell'Iran e tali azioni sono semplicemente illegali", ha sottolineato.
Ha anche espresso la speranza che i governi della Germania e di altri Paesi europei faranno attenzione al risultato delle loro azioni non costruttive nei confronti di Teheran e "non sacrificheranno i loro interessi per il bene di fugaci benefici politici", ha aggiunto il diplomatico iraniano.
In precedenza, il ministro degli Esteri tedesco aveva affermato che le relazioni bilaterali con l'Iran, come al solito, sono ormai inaccettabili a causa della situazione con i diritti umani in questo Paese. Baerbock ha poi affermato che la Germania intende adottare restrizioni sui visti contro l'Iran, ad esempio, i visti nazionali verranno rilasciati ai titolari di passaporti diplomatici solo quando necessario e verranno introdotte restrizioni all'ingresso per i membri delle organizzazioni iraniane dall'elenco dell'UE.
Iran, persone nella piazza di Ray, a sud di Teheran - Sputnik Italia, 1920, 31.10.2022
Intelligence iraniana: USA e alleati dietro ai disordini nel Paese
Ha aggiunto che le sanzioni sui diritti umani che la Germania ha introdotto insieme ai suoi partner europei sono state il primo passo. Adottando ulteriori misure, la Germania sta adattando anche le relazioni bilaterali con l'Iran alla situazione attuale.
Venerdì scorso è stato convocato presso il ministero degli Esteri tedesco anche l'ambasciatore iraniano a Berlino, e lo stesso giorno è stato convocato anche presso il ministero degli Esteri locale l'ambasciatore tedesco a Teheran. I capi delle ambasciate hanno discusso un pacchetto di misure contro l'Iran, presentato il 26 ottobre dal ministro degli Esteri tedesco Baerbock.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала