Cremlino: volontà USA di considerare preoccupazioni Russia potrebbe portare a colloqui Putin-Biden

© Sputnik . Alexey Danichev / Accedi all'archivio mediaRussian President Vladimir Putin
Russian President Vladimir Putin  - Sputnik Italia, 1920, 30.10.2022
Seguici suTelegram
Negli ultimi giorni, le tensioni sono aumentate sullo sfondo dell’operazione speciale in Ucraina, poiché Mosca ha avvertito che Kiev avrebbe in programma una provocazione con una "bomba sporca" per causare una grave crisi e attribuirne la colpa alla Russia.
Secondo il portavoce presidenziale russo Dmitry Peskov, se gli Stati Uniti sono pronti ad affrontare le preoccupazioni della Russia in materia di sicurezza e ad adoperarsi per migliorare le relazioni tra i due paesi, allora questa potrebbe essere una piattaforma di partenza per dei colloqui Putin-Biden. Rispondendo a una domanda su cosa possa costituire una base per i negoziati, Peskov ha affermato che potrebbe essere il desiderio di Washington di tornare allo status quo di dicembre-gennaio.
"Il desiderio degli Stati Uniti di tornare allo stato delle cose di dicembre-gennaio e porsi la domanda: quello che offrono i russi potrebbe non essere adatto a tutti noi, ma forse vale la pena sedersi con loro al tavolo delle trattative? Mi riferisco al tipo di bozza di documenti che erano stati inviati sia a Bruxelles che a Washington", ha spiegato il portavoce del Cremlino.
La dichiarazione arriva dopo che all'inizio di ottobre lo stesso presidente russo aveva notato che non c'è bisogno di colloqui con Biden, poiché non esiste una piattaforma per negoziare. A dicembre, la Russia aveva emesso una bozza per le garanzie di sicurezza, invitando gli Stati Uniti e la NATO a tenere colloqui per discuterne al fine di allentare le tensioni.
Le garanzie prevedevano importanti restrizioni al dispiegamento di truppe, missili ed equipaggiamento militare, nonché un limite all'espansione della NATO, per tenere l'Ucraina fuori dal blocco. Tuttavia, l'Alleanza rispose ribadendo che non avrebbe abbandonato la sua politica della porta aperta e Washington rifiutò di tenere colloqui sulle preoccupazioni della Russia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала