Mosca: gli USA cercano di destabilizzare la situazione nei territori confinanti con l'Afghanistan

© Sputnik . Gian MicalessinI talebani alla pietra nera, posizione strategica a Maidan Shar, con un blindato della polizia
I talebani alla pietra nera, posizione strategica a Maidan Shar, con un blindato della polizia - Sputnik Italia, 1920, 27.10.2022
Seguici suTelegram
Gli Stati Uniti e i loro alleati stanno cercando di destabilizzare la situazione sui territori confinanti con l'Afghanistan, ha detto a Sputnik il viceministro degli Esteri russo Oleg Syromolotov.
"Attualmente Stati Uniti e loro alleati continuano a giocare i loro giochi geopolitici, contribuendo attentamente alla destabilizzazione della situazione sia in Afghanistan che nei territori confinanti con esso", ha affermato Syromolotov, il quale ha aggiunto come questa situazione mostri in azione il già noto concetto di ‘caos controllato’.
I talebani* hanno preso il potere in Afghanistan nell'agosto del 2021, innescando il crollo del governo sostenuto dagli Stati Uniti e accelerando il ritiro delle truppe di Washington.
Il 31 agosto dello stesso anno, le forze statunitensi hanno completato il ritiro dal Paese, ponendo fine alla presenza militare durata 20 anni.
*Organizzazione sotto sanzioni ONU per attività terroristiche
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала