La Russia conduce un'esercitazione di una risposta ad un eventuale attacco nucleare

© Sputnik . Vladimir AstapkovichIl missile ballistico intercontinentale RS-24 "Yars"
Il missile ballistico intercontinentale RS-24 Yars - Sputnik Italia, 1920, 26.10.2022
Seguici suTelegram
Durante l'addestramento delle forze nucleari strategiche la Russia ha tenuto un'esercitazione sul lancio di un massiccio attacco nucleare in risposta a un eventuale attacco nucleare nemico, ha annunciato mercoledì in onda sul canale Rossiya 24 il ministro della Difesa russo Sergey Shoygu.
In conformità con il piano di addestramento delle Forze armate russe, sotto la Sua guida, viene condotto l'addestramento sul comando e sul controllo delle Forze armate della Federazione russa, durante il quale verranno eseguiti i compiti del lancio di un massiccio attacco nucleare da parte delle Forze nucleari strategiche in risposta a un attacco nucleare nemico", ha detto il ministro in un rapporto al presidente russo Vladimir Putin.
Nell'ambito dell'addestramento presso il sito Kura, in Kamchatka, il missile balistico intercontinentale Yars è stato lanciato dal cosmodromo di prova Plesetsk e il missile balistico Sineva è stato lanciato dal Mare di Barents.
Nell'attuazione dei compiti sono stati coinvolti anche due velivoli a lungo raggio Tu-95MS, che hanno lanciato missili da crociera. Come notato sul sito del Cremlino, tutti i compiti previsti durante l'addestramento delle forze di deterrenza strategica sono stati completati in pieno, tutti i missili hanno raggiunto i loro obiettivi, confermando le caratteristiche specificate.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала