L'economia dell'UE sarà in recessione nel 4° trimestre del 2022, si toccherà lo 0,2%

© PixabayEconomia globale
Economia globale - Sputnik Italia, 1920, 24.10.2022
Seguici suTelegram
L'Economia dell'Unione Europea dovrà fare i conti con la recessione già nel 4° trimestre del 2022, si toccherà lo 0,2% a causa delle conseguenze negative dovute all'incremento dell'inflazione dovuta alla crisi energetica, secondo Bloomberg.
Come sottolinea l'agenzia, citando i dati di S&P (S&P), l'indice di attività economica dell'eurozona ad ottobre ha raggiunto il livello più basso degli ultimi nove anni, escluso il periodo della pandemia di coronavirus, e si è attestato a 47,1 punti, un valore significativamente inferiore a quello previsioni (47,6 punti). Gli esperti dell'agenzia citano come motivo di un così forte calo di questo indicatore la riduzione della produzione nel settore, "soprattutto nelle industrie ad alta intensità energetica: chimica e plastica", nonché una diminuzione del livello di consumo personale delle famiglie a causa all'aumento del costo della vita nell'Unione.
Inoltre, gli esperti dell'agenzia hanno dovuto rivedere le previsioni per il prodotto interno lordo (PIL) dell'eurozona a causa di "una significativa riduzione della domanda lorda nel mese di ottobre". Secondo i risultati del quarto trimestre di quest'anno, il PIL aggregato dei paesi UE "diminuirà dello 0,2%", ne sono certi gli analisti di S&P. Secondo le loro stime, una recessione nell'eurozona "sarà inevitabile".
La partnership tra Cina e Russia è forte anche nel settore delle infrastrutture per l'aviazione civile - Sputnik Italia, 1920, 24.10.2022
Affari tra CIna e Russia in salita, +32,5% nei primi 9 mesi del 2022
Sullo sfondo dell'inflazione elevata e dell'indebolimento dell'euro, è prevedibile "un ulteriore inasprimento della politica monetaria della Banca centrale europea", nonostante "livelli eccessivamente elevati dei costi nell'industria". Ciò rafforzerà le tendenze recessive nelle economie degli stati dell'unione monetaria, conclude l'agenzia.
Un livello record d'inflazione, causato dal rapido aumento dei prezzi dell'energia, si registra nei paesi europei nel 2022. La carenza di risorse energetiche in Occidente è peggiorata dopo l'introduzione delle sanzioni anti-russe, compreso il divieto di fornitura di alcuni combustibili dalla Federazione Russa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала