Russia-India, i legami commerciali si rafforzano: +441% le forniture petrolio e fertilizzanti

© Sputnik . Vladimir Vyatkin / Accedi all'archivio mediaPetrolio
Petrolio - Sputnik Italia, 1920, 21.10.2022
Seguici suTelegram
L'India ha mantenuto la sua posizione di neutralità nel mezzo della crisi in corso in Ucraina e ha proseguito nella sua attività di cooperazione commerciale e militare con la Russia.
Le importazioni dell'India dalla Russia sono aumentate del 441,85% arrivano a 17,2 miliardi di dollari tra aprile e agosto, secondo gli ultimi dati commerciali diffusi dal governo indiano. Il commercio bilaterale tra i due partner strategici è stato di 18,2 miliardi di dollari nei primi cinque mesi dell'anno finanziario in corso, contro i 13,1 miliardi registrato nell’intero anno passato e i soli 8,1 del 2020.
La Russia ora è il settimo partner commerciale dell'India. Il massiccio aumento del commercio bilaterale è stato alimentato principalmente da un aumento degli acquisti di petrolio, carbone e fertilizzanti dalla Russia. Poiché Nuova Delhi ha promesso di continuare i suoi acquisti di petrolio e fertilizzanti dalla Russia nonostante le pressioni dell'Occidente, vi è un'indicazione che la Russia potrebbe chiudere l'anno finanziario in corso tra i primi cinque maggiori partner commerciali dell'India.

La prima posizione è attualmente detenuta dagli Stati Uniti, con 57,6 miliardi di dollari di scambi bilaterali, seguiti dalla Cina (50,8 miliardi di dollari) e dagli Emirati Arabi Uniti (36,8 miliardi di dollari). Nel frattempo, le imprese indiane sperano che le loro esportazioni in Russia salgano a 5 miliardi di dollari entro marzo 2023, con l'apertura del meccanismo di regolamento commerciale basato sulla rupia.

Fonti di Nuova Delhi hanno riferito a Sputnik che la UCO Bank e la Yes Bank starebbero collaborando con istituti di credito russi per facilitare il commercio con la moneta indiana.
A tal proposito, la russa Gazprombank ha aperto un conto speciale in rupie con la UCO Bank, mentre la Social Commercial Bank di San Pietroburgo ha stretto un legame con la YES Bank. Il mese scorso, il premier Modi ha sottolineato l'importanza di un maggiore impegno economico e commerciale tra le due nazioni in linea con la "Partnership strategica speciale e privilegiata".
Modi ha anche fatto riferimento ad altre "potenziali aree di cooperazione economica tra cui diamanti, carbone, acciaio, legname ecc".
L'India ha mantenuto la sua posizione di neutralità nel mezzo della crisi in corso in Ucraina e ha proseguito nella sua attività di cooperazione commerciale e militare con la Russia, nonostante le critiche occidentali, affermando che le regolari forniture di petrolio garantiscono gli interessi nazionali dell'India.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала