Elizabeth Truss si dimette dalla carica di primo ministro del Regno Unito

© AP Photo / Michael SohnBritish Foreign Secretary Liz Truss attends a working dinner of the North Atlantic Council
British Foreign Secretary Liz Truss attends a working dinner of the North Atlantic Council - Sputnik Italia, 1920, 20.10.2022
Seguici suTelegram
Il primo ministro britannico Elizabeth Truss ha annunciato che lascerà il suo incarico, precisando che rimarrà a capo del governo fino alla scelta del suo successore.
Secondo la stessa Truss, l'elezione del nuovo leader del Partito conservatore si terrà la prossima settimana.
Il governo da lei guidato ha dovuto affrontare una raffica di critiche per via del nuovo piano a sostegno dell'economia e che aumenterebbe notevolmente l'entità del debito pubblico per attuarlo. Il piano era stato presentato in parlamento dall'ex ministro delle Finanze Kwazi Kwarteng, il progetto prevedeva un taglio delle tasse su larga scala.
Dopo il suo annuncio, il rendimento dei titoli di Stato britannici a cinque anni è salito al 4,6%, il livello più alto dal 2008, con una diminuzione della domanda di titoli di debito. Nel contempo la sterlina ha subito un forte calo e nel corso delle contrattazioni è scesa al minimo storico di 1,054 dollari. A causa della situazione dei mercati finanziari venerdì scorso, la Truss aveva annunciato un aumento dell'imposta sul reddito delle società dal 19% al 25%, già proposta sotto il governo del suo predecessore Boris Johnson e annullato in precedenza dalla stessa Truss.
Venerdì, l'autore del controverso piano di sostegno economico Kvarteng si è dimesso, il suo posto è stato preso dall'ex ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt, che in seguito ha annullato quasi tutte le misure di questo piano per stabilizzare la situazione economica.
La ministro dell'Interno britannico Suella Braverman si è dimessa mercoledì.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала