Gli Stati Uniti mettono in vendita 15 milioni di barili di petrolio dalla riserva strategica

© Sputnik . Maksim Bogovid / Accedi all'archivio mediaEstrattore di petrolio
Estrattore di petrolio - Sputnik Italia, 1920, 19.10.2022
Seguici suTelegram
Oggi, il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti metterà in vendita 15 milioni di barili di petrolio dalla riserva strategica, ha affermato la Casa Bianca.
"Il Dipartimento dell'Energia emetterà un avviso domani mattina [mercoledì] per la vendita di 15 milioni di barili dalla Strategic Petroleum Reserve per la consegna di dicembre. La vendita completa lo storico rilascio di 180 milioni di barili che il presidente ha annunciato in primavera e che ha contribuito a stabilizzare i mercati petroliferi e ridurre i prezzi alle stazioni di servizio", ha affermato l'amministrazione ieri.
Il Dipartimento chiarisce che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha invitato il ministero dell'Energia del Paese a prepararsi per ulteriori vendite di carburante dalla riserva strategica, "se necessario a causa delle azioni della Russia o di altri eventi che destabilizzano i mercati globali".
La vendita del petrolio con consegna a dicembre esaurisce i 180 milioni di barili che Biden ha ordinato in primavera di inviare al mercato dalle riserve statali di carburante. Le direttive seguono la decisione dell'OPEC+ di tagliare la produzione di petrolio di due milioni di barili al giorno, nonostante i tentativi di persuasione degli Stati Uniti a non farlo.
La Casa Bianca ha anche confermato i piani del Dipartimento dell'Energia di iniziare a riacquistare petrolio per la riserva strategica quando il Wti (petrolio West Texas Intermediate) raggiungerà il prezzo di 67-72 dollari al barile. Secondo le stime, ciò dovrebbe accadere nel 2024 o nel 2025.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала