L'ambasciatore Usa a Seul contrario al dispiegamento di armi nucleari tattiche in Corea del Sud

© AFP 2022 / Jung Yeon-je Bandiere USA e Corea del Sud
Bandiere USA e Corea del Sud - Sputnik Italia, 1920, 18.10.2022
Seguici suTelegram
L'ambasciatore degli Stati Uniti nella Repubblica di Corea Philip Goldberg ha affermato che Seul e Washington dovrebbero concentrarsi sulla denuclearizzazione della penisola coreana e non sull'aumento di armi nucleari. Le sue parole sono state citate martedì dal Korea Times.
"Credo che dobbiamo concentrarci sulla necessità di liberare il mondo dalle armi nucleari e non sull'aumento della minaccia che ne deriva, tattica o meno", ha affermato il diplomatico americano.
Secondo Goldberg, "i discorsi sulle armi nucleari tattiche" sono irresponsabili e pericolosi, la crescita di una tale minaccia e la speculazione su questo argomento non miglioreranno la situazione.

"Il nostro compito con i nostri alleati in Corea del Sud e Giappone in questo momento è rispondere alle provocazioni e alle minacce con una dimostrazione di determinazione, ma nessuno dovrebbe dubitare del nostro impegno per una deterrenza estesa", ha aggiunto l'ambasciatore statunitense.

La deterrenza estesa si riferisce alla disponibilità degli Stati Uniti a utilizzare, tra le altre cose, armi nucleari per proteggere un alleato.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала