Bombardato un deposito petrolifero vicino a Belgorod

© AP PhotoVigili del fuoco in Russia
Vigili del fuoco in Russia - Sputnik Italia, 1920, 15.10.2022
Seguici suTelegram
Un ordigno ha colpito un deposito di petrolio nella regione russa di Belgorod, non vi è alcuna minaccia di diffusione del fuoco, ha affermato il governatore della regione di Belgorod Vyacheslav Gladkov.
Nella giornata di oggi a Belgorod si sono sentite forti esplosioni. Secondo quanto riferito da un corrispondente di RIA Novosti, ce ne sono stati almeno otto e si sentivano anche nel centro della città.
"Abbiamo subito di nuovo un bombardamento. Uno degli ordigni ha colpito il deposito petrolifero nella regione di Belgorod. Sono sul luogo dell'incidente. Il ministero delle Situazioni di emergenza sta già combattendo l'incendio. Non vi è alcuna minaccia di diffusione", ha scritto il governatore nel suo Telegram canale.
Come riportato in precedenza dall'FSB russo, il numero di attacchi ucraini alle regioni confinanti di Belgorod, Bryansk e Kursk è aumentato in modo significativo dall'inizio di ottobre.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала