- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Stoltenberg afferma che la NATO non è parte del conflitto in Ucraina

© AP Photo / Francois LenoirIl segretario generale della NATO Jens Stoltenberg
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg - Sputnik Italia, 1920, 13.10.2022
Seguici suTelegram
La NATO non è parte del conflitto in Ucraina, ma continuerà a sostenere Kiev per tutto il tempo necessario, ha affermato il segretario generale dell’Alleanza Jens Stoltenberg.
"La NATO non è parte in conflitto, ma continueremo a sostenere l'Ucraina finché sarà necessario... Gli alleati della NATO forniscono sistemi moderni, tra cui artiglieria, difesa aerea e veicoli corazzati", ha affermato Stoltenberg dopo l’incontro con i ministri della difesa dei paesi del blocco.
Il segretario ha anche ringraziato tutti i membri dell’Alleanza che hanno "dato un contributo significativo" a sostegno dell'Ucraina e li ha incoraggiati a continuare a proseguire su tale linea.
Mosca aveva precedentemente inviato una nota ai paesi della NATO a causa della fornitura di armi all'Ucraina. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha osservato che qualsiasi carico che contengi armi per l'Ucraina diventerà un obiettivo legittimo per la Russia. Il ministero degli Esteri della Federazione Russa ha dichiarato che i paesi della NATO stanno "giocando con il fuoco" fornendo armi all'Ucraina. Il segretario stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov ha osservato che pompare l'Ucraina con armi dall'Occidente non contribuisce al successo dei negoziati russo-ucraini e avrà un effetto negativo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала