La Banca Centrale d’Italia ha rivisto al ribasso le stime di crescita del PIL

© Sputnik . Nina ZotinaEuro, banconote
Euro, banconote - Sputnik Italia, 1920, 13.10.2022
Seguici suTelegram
La crescita del PIL italiano sarà del 3,3% quest'anno, dello 0,3% nel 2023 e dell'1,4% nel 2024. Lo affermano le valutazioni della Banca Centrale d’Italia pubblicate oggi, giovedì 13 ottobre.
Nelle previsioni di luglio la crescita dell'economia italiana era stimata rispettivamente del 3,2%, 1,3% e 1,7%. Allo stesso tempo, si rileva che in caso di scenario sfavorevole, che preveda la completa cessazione dell'approvvigionamento energetico dalla Russia all'Europa nell'ultimo trimestre di quest'anno, il PIL "crescerebbe del 3% quest'anno, diminuirebbe di oltre l’1,5 % nel 2023, e tornarebbe a una crescita moderata solo nel 2024".
Secondo le stime della Banca Centrale, l'inflazione al consumo, "che quest'anno è leggermente superiore allo scenario abituale, continuerà a crescere nel 2023, superando il 9%, per poi calare drasticamente nel 2024".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала