Il sostegno dell'amministrazione taiwanese a Kiev è un tentativo di compiacere gli Stati Uniti

© AP Photo / Chiang Ying-yingDancers perform during the inauguration ceremony of Taiwan's President Tsai Ing-wen in Taipei, Taiwan, Friday, May 20, 2016
Dancers perform during the inauguration ceremony of Taiwan's President Tsai Ing-wen in Taipei, Taiwan, Friday, May 20, 2016 - Sputnik Italia, 1920, 12.10.2022
Seguici suTelegram
Il sostegno dell'amministrazione taiwanese al regime di Kiev è un tentativo di compiacere gli Stati Uniti, secondo Bi Dianlong, noto osservatore degli eventi dello Stretto di Taiwan.
In un'intervista a Sputnik, l’analista ha osservato che l'amministrazione di Taiwan in questo caso si paragona all'Ucraina:
"Le autorità taiwanesi sono sempre state dalla parte degli Stati Uniti e sono pronte a essere la loro pedina. Ovunque punteranno gli Stati Uniti, Taiwan li sosterrà. Questo è un tipico approccio statunitense in politica estera. Taiwan confronta la sua situazione con l'Ucraina. Teme la possibilità di una riunificazione militare con la terraferma. L'amministrazione di Taiwan spera quindi di cogliere l'occasione per attirare l'attenzione della comunità internazionale e ottenere il sostegno dei paesi occidentali, come sta attualmente accadendo con l'Ucraina. Inoltre, l'Ucraina ha recentemente espresso insoddisfazione per la posizione neutrale della Cina sulla propria situazione. Pertanto, sostenendo l'Ucraina, Taiwan intende anche attirare l'attenzione internazionale verso la posizione neutrale della Cina", ha detto l'esperto.
L'amministrazione taiwanese esprime attivamente solidarietà all'Ucraina: fa dichiarazioni aperte, a Taipei si possono vedere bandiere ucraine. Per sviluppare le relazioni bilaterali, l'11 ottobre l'Associazione dell’amicizia interparlamentare taiwanese-ucraina ha tenuto il suo primo incontro.
All'evento hanno partecipato numerosi funzionari di varie parti che hanno espresso il loro sostegno alle autorità di Kiev.
I partecipanti hanno convenuto di ampliare i contatti tra i popoli di Taiwan e dell'Ucraina, nonché di rafforzare l'amicizia interparlamentare attraverso videoconferenze. In precedenza si è appreso che alla fine del mese, la deputata del popolo ucraino Yulia Klymenko, come parte di una delegazione, sarebbe arrivata a Taiwan per partecipare al Congresso del Movimento democratico mondiale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала