- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

La Germania invierà il primo di quattro sistemi di difesa aerea in Ucraina

© AP Photo / Michael SohnIl ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht (foto d'archivio)
Il ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 10.10.2022
Seguici suTelegram
Il ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht ha condannato gli attacchi missilistici su Kiev e altre città ucraine, ha promesso a Kiev di inviare il primo di quattro moderni sistemi di difesa aerea a medio raggio IRIS-T il prima possibile, ha affermato il ministero della Difesa tedesco.
"Il ministro della Difesa Christin Lambrecht condanna fermamente i recenti attacchi missilistici russi su Kiev e alcune altre città in Ucraina. I civili ucraini stanno soffrendo di più per l'aumento dei bombardamenti di infrastrutture critiche. Il comportamento della Russia è un'ulteriore escalation inaccettabile. Per questo motivo è necessario continuare a sostenere l'Ucraina nella sua lotta, in particolare i moderni sistemi di difesa aerea", si legge nel comunicato del dicastero.
Secondo Lambrecht, i rinnovati attacchi missilistici contro Kiev e altre città ucraine mostrano chiaramente quanto sia importante "fornire rapidamente sistemi di difesa aerea all'Ucraina".
"Ora stiamo fornendo un supporto speciale sotto forma di difesa aerea. Nei prossimi giorni, il primo dei quattro moderni sistemi di difesa aerea a medio raggio IRIS-T SLM Infra Red Imaging System Tail sarà pronto per proteggere efficacemente il popolo di Ucraina", ha detto Lambrecht. Ha aggiunto che il primo sistema sarà consegnato in Ucraina "nel prossimo futuro". In seguito, arriveranno altri tre sistemi, ha aggiunto il ministro.
Allo stesso tempo, la Lambrecht aveva già promesso a Kiev una consegna anticipata dei sistemi di difesa aerea IRIS-T durante la sua visita a Odessa dieci giorni fa, il 1° ottobre, ha detto che la prima consegna sarebbe iniziata "nei prossimi giorni".
Il presidente russo Vladimir Putin, in una riunione operativa con i membri del Consiglio di sicurezza lunedì, ha affermato che questa mattina un massiccio attacco con armi a guida di precisione è stato inflitto alle infrastrutture ucraine.
Putin ha definito l'incidente sul ponte di Crimea un attacco terroristico volto a distruggere le infrastrutture civili. Ha aggiunto Kiev si è messa alla pari con i più odiosi gruppi terroristici, ed era semplicemente impossibile lasciare senza risposta i crimini del regime di Kiev.
Inoltre, il presidente russo ha osservato l'Ucraina ha commesso tre attacchi terroristici contro la centrale nucleare di Kursk e ha cercato di danneggiare il gasdotto TurkStream.
Il ministero della Difesa della Federazione Russa ha affermato che l'obiettivo di un massiccio attacco con armi a guida di precisione contro l'Ucraina effettuato lunedì è stato raggiunto.
Lunedì i media ucraini hanno riportato esplosioni a Kiev e nella regione di Kiev, nonché nelle regioni di Kharkov, Odessa, Dnepropetrovsk, Leopoli, Ivano-Frankivsk, Ternopil, Khmelnitsky, Konotop, Rivne e Poltava. Inoltre, l'ufficio di Zelensky ha riferito di attacchi agli impianti energetici a Zaporozhye, Vinnytsia, Sumy e Zhytomyr.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала