- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

La Croce Rossa continua sue attività in Ucraina ma con restrizioni

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaCroce rossa in Ucraina
Croce rossa in Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 10.10.2022
Seguici suTelegram
Il Comitato internazionale della Croce Rossa continua le sue attività in Ucraina, ma con restrizioni dovute alla situazione della sicurezza, ha affermato l'organizzazione.
"Data la situazione relativa alla sicurezza in Ucraina all'inizio della giornata, le squadre del CICR hanno momentaneamente sospeso i loro spostamenti, hanno trovato il riparo e hanno continuato a lavorare sul posto", si legge nel comunicato dell’organizzazione.
L'organizzazione specifica che l'intero programma di assistenza umanitaria del CICR riprenderà non appena la situazione della sicurezza lo consentirà.
"Stiamo monitorando le esigenze umanitarie per fornire assistenza secondo necessità", aggiunge il comunicato.
Il presidente russo Vladimir Putin, in una riunione operativa con i membri del Consiglio di sicurezza lunedì, ha affermato che questa mattina un massiccio attacco con armi a guida di precisione è stato inflitto alle infrastrutture ucraine.
Putin ha definito l'incidente sul ponte di Crimea un attacco terroristico volto a distruggere le infrastrutture civili. Ha aggiunto Kiev si è messa alla pari con i più odiosi gruppi terroristici, ed era semplicemente impossibile lasciare senza risposta i crimini del regime di Kiev.
Inoltre, il presidente russo ha osservato l'Ucraina ha commesso tre attacchi terroristici contro la centrale nucleare di Kursk e ha cercato di danneggiare il gasdotto TurkStream.
Il ministero della Difesa della Federazione Russa ha affermato che l'obiettivo di un massiccio attacco con armi a guida di precisione contro l'Ucraina effettuato lunedì è stato raggiunto.
Lunedì i media ucraini hanno riportato esplosioni a Kiev e nella regione di Kiev, nonché nelle regioni di Kharkov, Odessa, Dnepropetrovsk, Leopoli, Ivano-Frankivsk, Ternopil, Khmelnitsky, Konotop, Rivne e Poltava. Inoltre, l'ufficio di Zelensky ha riferito di attacchi agli impianti energetici a Zaporozhye, Vinnytsia, Sumy e Zhytomyr.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала