Ambasciatore cinese negli USA ringrazia Musk per la proposta su Taiwan

© Foto : Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese negli USAL'ambasciatore cinese negli Stati Uniti Qin Gang
L'ambasciatore cinese negli Stati Uniti Qin Gang - Sputnik Italia, 1920, 09.10.2022
Seguici suTelegram
L'ambasciatore cinese negli Stati Uniti Qin Gang ha espresso la sua gratitudine all'imprenditore americano Elon Musk per la sua proposta di fare di Taiwan una regione amministrativa speciale della Repubblica Popolare Cinese, sull'esempio di Hong Kong.
"Vorrei ringraziare Elon Musk per il suo appello alla pace nello Stretto di Taiwan e per l'idea di istituire una zona amministrativa speciale per Taiwan. In realtà, "riunificazione pacifica" e "un Paese, due sistemi" sono i nostri principi fondamentali per risolvere la questione di Taiwan, questo è l'approccio migliore per la realizzazione della riunificazione nazionale", ha scritto il diplomatico sui social.
Ha affermato che dopo la riunificazione, Taiwan potrà godere di un alto grado di autonomia come regione amministrativa speciale e un vasto spazio per lo sviluppo.
Qin Gang ha sottolineato che i diritti e gli interessi del popolo di Taiwan saranno pienamente protetti.
"La pacifica riunificazione della Cina contribuisce anche alla pace e allo sviluppo nell’Asia Pacifica e in tutto il mondo", ha concluso l'ambasciatore.
Lo scorso venerdì, Elon Musk ha proposto di fare di Taiwan una regione amministrativa speciale della Cina, sull'esempio di Hong Kong e Macao. A suo avviso, il conflitto sull'isola è inevitabile, ma costerà caro al mondo. L'uomo d'affari ha espresso la speranza che in caso di guerra nello Stretto di Taiwan, il suo stabilimento Tesla di Shanghai possa continuare a funzionare, anche se produce auto solo per il mercato cinese.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала