- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Altre 13 navi con grano hanno lasciato i porti ucraini

© Depositphotos.com / GenasonUna nave portarinfuse
Una nave portarinfuse - Sputnik Italia, 1920, 09.10.2022
Seguici suTelegram
Altre 13 navi con oltre 200.000 tonnellate di prodotti agricoli hanno lasciato i porti ucraini domenica nell'ambito dell'"accordo sul grano", ha comunicato il ministero delle Infrastrutture ucraino.
"Il 9 ottobre, 13 navi con 230,7 mila tonnellate di prodotti agricoli per i paesi dell'Africa, dell'Asia e dell'Europa hanno lasciato i porti di Odessa, Yuzhny e Chernomorsk. Dall'inizio del funzionamento del "corridoio del grano", 305 navi hanno esportato 6,8 milioni di tonnellate di cibo ucraino nei paesi dell'Asia, dell'Europa e dell'Africa", ha dichiarato il ministero delle Infrastrutture.
Il 22 luglio, a Istanbul, sono stati firmati accordi multilaterali sulla revoca delle restrizioni alla fornitura di prodotti russi per l'esportazione e sull'assistenza russa all'esportazione di grano ucraino. L'accordo, firmato da rappresentanti di Russia, Turchia, Ucraina e ONU, prevede l'esportazione di grano, cibo e fertilizzanti ucraini attraverso il Mar Nero da tre porti, tra cui Odessa.
Il presidente russo Vladimir Putin ha più volte affermato che il grano non arriva nei Paesi di cui si trattava prima della firma dell'accordo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала