Borrell: UE condanna trasferimento Centrale nucleare di Zaporozhye sotto gestione russa

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaLa centrale nucleare di Zaporozhye
La centrale nucleare di Zaporozhye - Sputnik Italia, 1920, 08.10.2022
Seguici suTelegram
Il capo della diplomazia dell'UE Josep Borrell ha condannato sabato il trasferimento della centrale nucleare di Zaporozhye sotto la gestione della Russia, sottolineando che Bruxelles non riconosce tale decisione.
"L'UE condanna fermamente e non riconosce l'annessione illegale da parte della Russia delle regioni ucraine di Donetsk, Lugansk, Zaporozhye e Kherson. Pertanto, il decreto di sequestro della centrale nucleare è illegale e giuridicamente non valido", ritiene il capo della diplomazia dell’Unione.
A suo avviso, la centrale nucleare dovrebbe essere restituita all'Ucraina e, per la sua sicurezza, è necessaria una maggiore presenza di rappresentanti dell'AIEA presso la struttura.
Il presidente russo Vladimir Putin ha incaricato di organizzare il passaggio della gestione della centrale nucleare di Zaporozhye alla Russia. Il 5 ottobre è stato firmato il decreto che stabilisce che la centrale nucleare diventa proprietà della Federazione Russa. Tutti i dipendenti della centrale saranno presto assunti dalla nuova società russa JSC "Operating Organization of Zaporizhzhya NPP". Il Dipartimento di Stato americano e l'AIEA hanno affermato di considerare la centrale nucleare una struttura ucraina.
Emmanuel Macron - Sputnik Italia, 1920, 08.10.2022
Macron: la quota di gas russo nell'Unione Europea è diminuita dal 30-35% al ​​7,5%
La centrale di Zaporozhye si trova sulla riva sinistra del Dnepr, vicino alla città di Energodar. La centrale è la più grande d'Europa in termini di numero di unità e capacità installata: l'impianto dispone di sei unità di potenza con una capacità di 1 gigawatt ciascuna.
Da marzo è sotto la protezione dell'esercito russo. Il ministero degli Esteri russo ha sottolineato che questo passaggio è giustificato per evitare la fuoriuscita di materiali nucleari e radioattivi. L'esercito ucraino continua a bombardare regolarmente Energodar e il territorio della centrale nucleare di Zaporozhye adiacente alla città.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала