La Danimarca esclude la Russia da indagini sul Nord Stream: la risposta di Mosca

© Foto : Swedish Coast GuardGas leak location on Nord Stream 2
Gas leak location on Nord Stream 2  - Sputnik Italia, 1920, 06.10.2022
Seguici suTelegram
Mercoledì, Danimarca e Svezia hanno dichiarato di voler escludere la Russia dalle indagini sugli incidenti al gasdotto Nord Stream.
"La riluttanza della Danimarca a coinvolgere la Russia nelle indagini sull'attacco terroristico ai gasdotti Nord Stream potrebbe indicare che Copenaghen conosce l'autore", ha detto questo giovedì la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova.
"La Copenaghen ufficiale parte dal fatto che questo incidente non è un incidente, ma il risultato di azioni deliberate, e ritiene necessario condurre un'indagine internazionale. Allo stesso tempo, secondo il ministro degli Esteri, la Danimarca non intende avere un dialogo con Mosca su questo tema", ha detto la Zakharova, in un briefing.
La portavoce ha affermato che queste azioni potrebbero suggerire che la Danimarca conosce l'autore degli attacchi.

"Questo può essere spiegato solo in un modo: probabilmente sanno chi è stato, quindi l'opinione di Mosca semplicemente non è interessante, perché il sospetto è già stato identificato ed è già possibile assicurarlo alla giustizia", ​​ha aggiunto la portavoce.

I gasdotti Nord Stream hanno subito perdite e un rapido calo di pressione il 26 settembre, mentre Svezia e Danimarca hanno registrato esplosioni nell'area. La società di gestione Nord Stream AG ha successivamente affermato che i danni al sistema di tubazioni "non hanno precedenti".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала