Nord Stream, secondo WSJ сi sono state due esplosioni

© Foto : Nord Stream 2/Axel SchmidtLa costruzione di Nord Stream-2
La costruzione di Nord Stream-2 - Sputnik Italia, 1920, 30.09.2022
Seguici suTelegram
Funzionari danesi in una riunione della NATO mercoledì hanno affermato che i tubi dei gasdotti Nord Stream e Nord Stream 2 sono stati danneggiati a seguito di due esplosioni, ciascuna delle quali era di circa 500 chilogrammi di tritolo, ha riferito il Wall Street Journal, citando funzionari.
Lunedì, attacchi terroristici simultanei si sono verificati a due gasdotti russi. Secondo le informazioni delle autorità di Danimarca e Svezia, sono state scoperte due fughe di gas a Nord Stream e una a Nord Stream 2 vicino all'isola di Bornholm. Germania, Danimarca e Svezia non escludono sabotaggi mirati.
La parte russa ha chiesto ufficialmente informazioni alla Danimarca sul guasto al Nord Stream non appena l'incidente è diventato noto. Le autorità danesi hanno notificato alla Federazione Russa le esplosioni nel luogo della fuga di gas. L'operatore di Nord Stream, Nord Stream AG, ha riferito che l'emergenza sui gasdotti era senza precedenti ed era impossibile stimare i tempi delle riparazioni.
Funzionari danesi hanno dichiarato in una riunione della NATO mercoledì sera che i gasdotti sono stati danneggiati in due esplosioni lunedì, ciascuna di circa 1.100 libbre (circa 500 chilogrammi) di tritolo.
Secondo il quotidiano, i Paesi occidentali hanno pochi dubbi sul fatto che dietro ciò che è accaduto al Nord Stream ci sia la Russia, ma in un incontro di mercoledì, i paesi membri della NATO non hanno voluto "menzionare i loro sospetti in una dichiarazione pubblica senza ulteriori prove".
Giovedì il presidente russo Vladimir Putin, in una conversazione con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, ha definito l’incidente "un sabotaggio senza precedenti, di fatto un atto di terrorismo internazionale" contro i gasdotti, ha riferito il servizio stampa del Cremlino. La Russia solleverà la questione per una discussione urgente in seno al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. L'Ufficio del Procuratore Generale della Federazione Russa ha avviato un procedimento per un atto di terrorismo internazionale dopo il danneggiamento dei gasdotti Nord Stream.
Il funzionamento di Nord Stream è stato sospeso da fine agosto a causa di problemi con la riparazione delle turbine Siemens causati dalle sanzioni occidentali. Tuttavia, il gasdotto è rimasto pieno di gas. Anche il Nord Stream 2, completato nel 2021 ma mai messo in funzione, è già stato riempito di gas.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала