Berlino vuole sanzioni a livello Ue contro Teheran

© Sputnik . Vladimir Astapkovic / Accedi all'archivio mediaBandiere della Germania e UE
Bandiere della Germania e UE - Sputnik Italia, 1920, 29.09.2022
Seguici suTelegram
Lo ha dichiarato un rappresentante del ministero degli Esteri tedesco ai membri della commissione del Bundestag per i diritti umani e gli aiuti umanitari.
"Il governo federale ha già condannato le violenze contro i manifestanti nella dichiarazione dei 27 Stati membri della Ue. Inoltre sono in corso sforzi per raggiungere una risoluzione europea comune per nuove sanzioni al Consiglio Affari esteri di ottobre a Bruxelles", si legge in una nota del Parlamento tedesco con riferimento alle parole del rappresentante degli ministero degli Esteri.
La questione riguarda in particolare sanzioni personali.
Lunedì il ministero degli Esteri tedesco ha convocato l'ambasciatore iraniano a Berlino a seguito delle proteste nella Repubblica Islamica. I disordini in Iran sono iniziati il ​​17 settembre dopo il funerale della 22enne Mahsa Amini. Secondo la versione ufficiale, questa ragazza curda è stata fermata dalla polizia perchè sospresa ad indossare in mondo inappropriato il velo. Durante l'interrogatorio, ha subito un infarto ed è morta, secondo le autorità iraniane. Tuttavia sui social è circolata la notizia, secondo cui Amini era stata picchiata dalla polizia e per questo ha perso la vita.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала