Semi di abete di Beslan piantati in Italia dopo il concerto della flautista sammarinese in Russia

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaBeslan, 3 settembre
Beslan, 3 settembre - Sputnik Italia, 1920, 25.09.2022
Seguici suTelegram
I semi sono stati donati dai rappresentanti dell'associazione "Madri di Beslan", e portati in Italia grazie al contributo della flautista sanmarinese Monica Moroni.
La flautista sammarinese Monica Moroni, che ha suonato ai concerti di Beslan e Vladikavkaz nell'anniversario dell'attentato terroristico del 2004, ha portato in Italia semi di abete rosso di Beslan, che ora crescerà nei "Giardini del Mondo", nella città di Novafeltria in provincia di Rimini.
Lo riferisce uno degli stessi organizzatori, capo dell'Ufficio di Rappresentanza del Ministero degli Affari Esteri dell'Ossezia del Sud in Italia Mauro Murgia.

Stando alle sue stesse dichiarazioni, il giorno prima i semi sono stati piantati nell'ambito di un 'festival ecologico', sviluppato dal progetto Gardens of the World. Sono stati trasferiti in Italia, portati dalla Moroni, donati dai rappresentanti dell'associazione "Madri di Beslan".

"Gli alberi sono testimoni silenziosi delle terribili tragedie del passato. I loro semi e germogli ci daranno l'opportunità di riflettere sulla pace e su come raggiungerla. Il primo albero in questo giardino è stato il cachi giapponese, che trae origine dalle piante sopravvissuto al bombardamento di Nagasaki", ha detto Murgia.

L'attacco terroristico nella scuola di Beslan è avvenuto la mattina del 1 settembre 2004. Un distaccamento di terroristi, che contava più di 30 persone, ha preso in ostaggio la scuola n. 1 della città durante una celebrazione. I terroristi hanno portato nella palestra della scuola più di mille ostaggi, compresi bambini piccoli. Le persone sono state trattenute con la forza a scuola per tre giorni senza che venissero somministrati acqua o cibo.
Le vittime dell'attacco sono state 334 persone, di cui 318 ostaggi, 186 bambini.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала