- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Il Consiglio pubblico della regione di Kherson chiede un referendum sull'adesione alla Russia

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaKherson
Kherson - Sputnik Italia, 1920, 20.09.2022
Seguici suTelegram
Il giorno prima, le camere pubbliche di LPR e DPR avevano presentato un'iniziativa simile: si erano rivolte ai capi delle repubbliche Leonid Pasechnik e Denis Pushilin.
Il Consiglio pubblico della regione di Kherson ha fatto appello al capo della regione, Vladimir Saldo, con l'iniziativa di indire immediatamente un referendum sull'adesione alla Russia, riferisce il corrispondente di Sputnik.
Il Consiglio pubblico ha sottolineato che la necessità di un tale passo è stata causata, tra l'altro, da atti di terrore delle autorità ucraine e della NATO. Gli autori dell'appello sono sicuri che gli abitanti della regione sosterranno l'idea di aderire alla Federazione Russa. Hanno aggiunto che ciò metterebbe al sicuro la regione e consentirebbe il ripristino della giustizia storica.
Durante l'operazione speciale, l'esercito russo ha preso il controllo della parte Azov della regione di Zaporozhye e dell'intera regione di Kherson, occupando grandi città come Kherson, Melitopol e Berdyansk ed escludendo l'Ucraina dall’accesso al Mar d'Azov. Nuove amministrazioni sono state formate in entrambe le regioni, canali televisivi e radiofonici russi stanno trasmettendo, sono stati ripristinati i collegamenti commerciali e di trasporto con la Crimea. Le autorità locali hanno ripetutamente annunciato l'intenzione di entrare a far parte della Russia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала