La Repubblica Popolare di Donetsk chiede un referendum per l'annessione alla Russia

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaBambini di Mariupol davanti alle nuove case costruite dal Ministero della Difesa Russo in soli 80 giorni e consegnate lo scorso 9 settembre
Bambini di Mariupol davanti alle nuove case costruite dal Ministero della Difesa Russo in soli 80 giorni e consegnate lo scorso 9 settembre - Sputnik Italia, 1920, 19.09.2022
Seguici suTelegram
La Camera Civile della Repubblica Popolare di Donetsk ha chiesto al presidente della Repubblica Popolare di Donetsk, Denis Pushilin, di tenere immediatamente un referendum sull'annessione della DPR alla Federazione Russa.
La Camera Civile della Repubblica popolare di Donetsk ha fatto appello al capo della repubblica, Denis Pushilin, con la richiesta di indire immediatamente un referendum sull'adesione alla Federazione Russa.

"È ora di cancellare il confine inesistente tra i nostri stati... e di tenere un referendum sulla questione dell'adesione della Repubblica popolare di Donetsk alla Federazione Russa. Vogliamo che il confine della Federazione Russa si trovi tra noi e l'Ucraina... pertanto, chiedo al capo della Repubblica Popolare di Donetsk Denis Pushilin e al Consiglio popolare della DPR di prendere la decisione sull'immediato svolgimento del referendum", ha affermato Alexander Kofman, presidente della Camera Civile della Repubblica Popolare di Donetsk.

Nelle scorse ore analoghe richieste di svolgimento di referendum per l'ingresso nella Federazione Russa sono state poste dalla Camera Civile della Repubblica Popolare di Lugansk e dall'amministrazione locale della regione di Kherson.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала