USA, generale in pensione condanna la consegna di armi all'Ucraina

CC BY 2.0 / gregwest98 / PentagonIl Pentagono
Il Pentagono - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2022
Seguici suTelegram
li Stati Uniti forniscono alle autorità di Kiev la maggior parte dell'assistenza militare, il che le rende parte del conflitto in Ucraina.
Ad affermarlo il tenente generale in pensione ed ex consigliere per la sicurezza nazionale di Donald Trump Joseph Keith Kellogg in un'intervista a Fox News.
“Quando abbiamo iniziato a inviare loro armi come HIMARS e MLRS, abbiamo sottolineato che non volevamo diventare parte del conflitto. Continuo a pensare: è pazzesco! Forniamo già il 75% degli aiuti umanitari, economici e militari! Siamo già parte di questo conflitto!”, ha detto Kellogg.
In precedenza, l'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov ha avvertito che la fornitura di missili balistici americani ATACMS all'Ucraina significa il coinvolgimento di Washington in un conflitto militare con Mosca.
Secondo lui, se il regime di Kiev riceve tali armi, le grandi città russe, così come le infrastrutture industriali e di trasporto, cadranno nell'area di possibile distruzione. Secondo i media statunitensi, alti funzionari del Pentagono si oppongono al trasferimento di missili a lungo raggio in Ucraina.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала