Scienziati cinesi lavorano su un missile anfibio antinave supersonico

© AP Photo / Xinhua/Zha ChunmingLa fregata cinese Yuncheng
La fregata cinese Yuncheng - Sputnik Italia, 1920, 14.09.2022
Seguici suTelegram
Scienziati cinesi stanno lavorando allo sviluppo di un missile antinave supersonico in grado di muoversi sott'acqua e colpire obiettivi, ha riferito il quotidiano South China Morning Post, citando i ricercatori.
Il missile lungo cinque metri sarà in grado di volare a più del doppio della velocità del suono a un'altitudine di circa 10 chilometri prima di immergersi sott'acqua, dove potrà “nuotare” per altri 20 chilometri, ha riportato il quotidiano, citando il gruppo di ricerca.
Secondo il piano degli scienziati, quando il missile si troverà a 10 chilometri dal suo bersaglio, entrerà in modalità siluro raggiungendo una velocità di circa 100 metri al secondo formando una bolla d'aria che riduce notevolmente la resistenza.
Inoltre, il missile sarà in grado di cambiare rotta o immergersi fino a una profondità di 100 metri per eludere i sistemi di protezione subacquei senza perdere velocità. Secondo gli scienziati, nessuna nave attualmente in funzione può reagire a un attacco "crossmediale" così veloce, aggiunge il quotidiano.
La principale difficoltà che gli scienziati devono affrontare è la creazione di un sistema di alimentazione sufficientemente potente per le manovre pianificate. I ricercatori ritengono che sia possibile utilizzare il boro come componente del combustibile, poiché reagisce violentemente sia con l'aria che con l'acqua, producendo un'enorme quantità di calore.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала