La Germania vuole collaborare con Israele nei settori della difesa aerea e della difesa missilistica

© Sputnik . Sergey Guneev / Accedi all'archivio mediaIl cancelliere tedesco Olaf Scholz
Il cancelliere tedesco Olaf Scholz - Sputnik Italia, 1920, 12.09.2022
Seguici suTelegram
Il cancelliere tedesco annuncia che la Germania ha intenzione di cooperare con Israele su questioni di difesa aerea, ad interessare sono soprattutto i sistemi Arrow-3.
La Germania vuole cooperare con Israele su questioni di difesa aerea, in particolare sul progetto del sistema di difesa missilistica Arrow-3, ha affermato il cancelliere tedesco Olaf Scholz in una conferenza stampa generale, dopo l'incontro con il primo ministro israeliano Yair Lapid.

"Siamo ansiosi di collaborare con Israele, ad esempio, nel campo della difesa aerea, dove Israele, con il suo sistema Arrow-3, ha un'offerta molto interessante", ha affermato il cancelliere Scholz.

A questo proposito, il cancelliere ha ricordato la sua iniziativa di sancire nella Costituzione un fondo speciale militare dell'importo di 100 miliardi di euro per proteggere la Germania e i paesi limitrofi.

"Israele, da parte sua, assumerà un ruolo nello sviluppo delle capacità di difesa della Germania, in particolare, come già accennato, nella difesa aerea. Qualcuno potrebbe dire che la partnership militare tra Germania e Israele è l'ironia della storia. Ma penso che sia piuttosto un'espressione del fatto che abbiamo imparato le lezioni necessarie dal passato", ha detto Lapid.

Come ha riferito in seguito Bloomberg, citando fonti a conoscenza della questione, Berlino aveva preso una "decisione preliminare" di acquistare il sistema israeliano Arrow-3 invece del suo concorrente, il sistema antimissilistico THAAD della società americana Lockheed Martin.
Bamako, la capitale di Mali - Sputnik Italia, 1920, 12.09.2022
"Con tutte le prove a sostegno": il Mali presenterà denuncia contro la Francia all'ONU
Il Primo Ministro israeliano è arrivato in visita ufficiale in Germania il giorno precedente l'incontro. Secondo Lapid, lo scopo principale della visita è "coordinare le posizioni sul programma nucleare e concordare i dettagli finali del documento sul partenariato strategico nel campo dell'economia e della sicurezza", che si intende firmare tra le parti.
È previsto anche un incontro con Scholz.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала