Riparazioni della Seconda Guerra Mondiale, la Polonia vuole Israele nel negoziato con la Germania

Premier Mateusz Morawiecki - Sputnik Italia, 1920, 10.09.2022
Seguici suTelegram
La Polonia vuole includere Israele nel processo negoziale con il governo tedesco sul pagamento delle riparazioni per le perdite durante la seconda guerra mondiale, ha affermato sabato il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki.
"Vogliamo tenere colloqui a Berlino e invitare anche rappresentanti di Israele - dopotutto, metà delle vittime polacche erano cittadini di origine ebraica", ha detto Morawiecki in un'intervista a Spiegel.
Morawiecki non ha escluso che la Polonia possa rivolgersi ai tribunali internazionali.
In precedenza, le autorità polacche hanno dichiarato di chiedere 6,2 trilioni di złoty (circa 1,3 trilioni di dollari) dalla Germania come risarcimento per i danni della seconda guerra mondiale.
Il governo tedesco ha ripetutamente affermato che non intende effettuare pagamenti alla Polonia: a Berlino credono di aver già pagato riparazioni piuttosto ingenti e non c'è motivo di dubitare del rifiuto delle riparazioni della Polonia nel 1953.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала