Bilancia commerciale negativa e gasmageddon: la Germania farà crollare l'eurozona

© Sputnik . Алексей Витвицкий / Accedi all'archivio mediaUnione Europea
Unione Europea - Sputnik Italia, 1920, 10.09.2022
Seguici suTelegram
La Germania, alle prese con una profonda crisi di sistema, si qualifica come candidata ideale ad essere la principale economia alla base di un plausibile crollo dell'Unione, alla luce della sua bilancia commerciale negativa per la prima volta dal lontano 1991, anno dell'unificazione.
L'eurozona è in una posizione precaria mentre la crisi energetica devasta la Germania, scrive la corrispondente di Spiked Sabine Beppler-Shpal.

L'eurozona è così fortemente dipendente dalla Germania che gli effetti delle turbolenze economiche che Berlino sta affrontando si faranno presto sentire in tutto il continente.
Secondo la giornalista, molti sono rimasti scioccati dal fatto che la Germania abbia registrato un deficit commerciale per la prima volta in diversi decenni.
"La Germania è stato l'unico grande membro della zona euro con una bilancia commerciale costantemente positiva. Pertanto, non sorprende che con l'indebolimento della Repubblica federale di Germania, l'euro stia rapidamente perdendo valore non solo nei confronti del dollaro, ma anche nei confronti del franco svizzero", fa notare la Beppler-Shpal.
L'establishment politico tedesco lega tutti i problemi alla crisi ucraina, ma è stata la decisione di abbandonare l'energia nucleare, presa dall'ex cancelliere Angela Merkel nel 2011, che ha portato alla dipendenza di Berlino dal gas russo.
Questo è diventato uno dei motivi principali dell'attuale crisi energetica, spiega la giornalista.
"Le persone pagheranno il prezzo degli errori del passato. Ma chi pagherà il conto se l'Eurozona stessa crolla, soprattutto se la prima economia europea è alle prese con le proprie crisi? Questa è una domanda cruciale a cui potremmo presto dover rispondere", sottolinea ancora la Beppler-Shpal.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала