Crisi energetica, Erdogan: l'Occidente raccoglie ciò che ha seminato"

© Sputnik . Mikhail KlimentievIl presidente turco Recep Tayyip Erdogan
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia, 1920, 06.09.2022
Seguici suTelegram
Erdogan ha affermato che l'Occidente, caduto in una crisi energetica, "raccoglie ciò che ha seminato" con le sanzioni contro la Federazione Russa e il presidente Putin.
"Non abbiamo problemi con il gas. L'Occidente sta semplicemente raccogliendo ciò che ha seminato. Sono l'atteggiamento dell'Occidente, la posizione nei confronti del rispettabile Putin, le sanzioni, ad aver portato a questo. Putin sta usando tutte le armi che ha. Sfortunatamente, adesso siamo in questa situazione e penso che sarà un inverno molto duro in Occidente. Da noi non c’è un problema del genere”, ha detto Erdogan.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала