- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Le regioni in prossimità della centrale di Zaporozhye sono senza elettricità

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaLa centrale nucleare di Zaporozhye
La centrale nucleare di Zaporozhye - Sputnik Italia, 1920, 05.09.2022
Seguici suTelegram
L'interruzione di corrente è stata segnalata domenica, un giorno dopo che la centrale nucleare ha ridotto della metà la sua capacità di produzione di energia a causa dei bombardamenti.
Le città di Melitopol, Kuibyshevsky, Pologovsky e parte dei distretti di Berdyansk nell'Ucraina meridionale, vicine e rifornite dalla centrale nucleare di Zaporozie, erano senza elettricità domenica, secondo Vladimir Rogov, membro del consiglio principale dell'amministrazione civile-militare regionale di Zaporozie.
"Non c'è elettricità a Melitopol. Inoltre, Kuibyshevsky, Pologovsky e parte dei distretti di Berdyansk sono rimasti senza elettricità", ha detto Rogov, aggiungendo che gli ingegneri dell'impianto stavano indagando sulle cause dell'incidente.
Sabato, Rogov ha riferito che la centrale nucleare aveva ridotto della metà la sua capacità di generazione di energia a causa dei bombardamenti e che l'elettricità stava ora raggiungendo solo i territori liberati delle province di Zaporozhzhie e Kherson.
Стенд с картой России на выставке Восточного экономического форума во Владивостоке - Sputnik Italia, 1920, 05.09.2022
Lo sviluppo del turismo in Russia sarà discusso ai margini dell’Eastern Economic Forum
Nella notte tra venerdì e sabato sono ripresi gli attacchi alla centrale nucleare e, di conseguenza, è stata interrotta la consegna di energia al territorio ucraino. Giovedì, alla vigilia della visita di una missione dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) alla centrale nucleare, le truppe ucraine sono tornate per bombardare la regione con l'artiglieria pesante.
Inoltre, due gruppi di sabotatori, per un totale di 60 persone, sono sbarcati a circa tre chilometri a nord-est dello stabilimento e hanno tentato di occupare la sua struttura. Secondo le autorità locali, sono stati uccisi circa 40 sabotatori.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала