- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Ministero difesa russo: gli USA avrebbero portato via da Odessa contenitori con agenti patogeni

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Accedi all'archivio mediaIl lavoro svolto dagli specialisti russi nel laboratorio da campo sito presso la base aerea di Orio al Serio, in provincia di Bergamo.
Il lavoro svolto dagli specialisti russi nel laboratorio da campo sito presso la base aerea di Orio al Serio, in provincia di Bergamo. - Sputnik Italia, 1920, 03.09.2022
Seguici suTelegram
La raccolta dell'istituto di Odessa, ritirata nel febbraio 2022, comprende più di 1.000 contenitori con agenti patogeni dell'antrace e del colera, ha affermato sabato Igor Kirillov, capo delle truppe di difesa dalle radiazioni e dagli agenti chimico-patogeni della Federazione Russa.
"In conformità con l'Atto di verifica della raccolta di ceppi di microrganismi, l'Istituto di ricerca anti-peste Mechnikov di Odessa ha conservato 654 contenitori con l'agente dell'antrace, 422 contenitori con l'agente del colera", ha detto Kirillov, chiarendo che non era necessario mantenere un gran numero di provette con gli stessi ceppi.
Allo stesso tempo, la nomenclatura e il numero accumulato di agenti patogeni pericolosi, secondo questi, mettono in discussione il carattere preventivo, protettivo o pacifico delle attività svolte.
Kirillov ha affermato che la raccolta e l'invio negli Stati Uniti di ceppi di agenti patogeni di malattie infettive pericolose, colera, antrace, tularemia, è uno dei compiti prioritari dei laboratori ucraini. Allo stesso tempo, il movimento di agenti patogeni non è stato controllato nell'ambito dell'OMS, della BTWC o di altre istituzioni internazionali.
Missione dell'AIEA - Sputnik Italia, 1920, 02.09.2022
Zaporozhye: membri della missione dell'AIEA continuano a lavorare presso la centrale nucleare
"Secondo la testimonianza di uno dei dipendenti, la collezione dell'Odessa Institute è stata esportata negli Stati Uniti nel febbraio 2022. Tenendo conto del fatto che 46 laboratori hanno preso parte al programma americano, il numero totale di ceppi esportati potrebbe essere più di diecimila", ha detto il capo delle truppe di difesa dalle radiazioni e dagli agenti chimico-patogeni della Russia.
Questi ha aggiunto che i documenti disponibili confermano numerosi casi di trasferimento all'estero dall'Ucraina di campioni di tessuti e siero di sangue umano, nonché di agenti patogeni pericolosi e loro vettori. Gli Stati Uniti e i loro alleati sono stati in grado di portare fuori dall'Ucraina almeno 16.000 test biologici. Ciò, come ha osservato Kirillov, crea rischi di trasferimento di informazioni genetiche sensibili all'estero, nonché minacce alla sicurezza biologica non solo per l'Ucraina, ma anche per tutte quelle regioni in cui sono stati trasferiti i campioni.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала