I funzionari britannici potrebbero tornare a utilizzare la carta carbone durante la crisi energetica

Documenti
Documenti - Sputnik Italia, 1920, 03.09.2022
Seguici suTelegram
Si alza il livello d'allarme in vista dell'autunno e del prossimo inverno nel Regno Unito: si teme di dover ricorrere alla carta carbone, in caso di ripetuti black-out che potrebbero colpire gli uffici pubblici. Drastiche misure tra le voci di aumenti in bolletta futuri pari all'80% dei prezzi attuali.
I funzionari britannici potrebbero tornare all'uso della carta carbone nel lavoro d'ufficio, sullo sfondo della crescente crisi energetica nel Paese, riferisce il quotidiano Financial Times, citando fonti.
Secondo la pubblicazione, ai funzionari del governo del Regno Unito "è stato consigliato di mantenere la carta carbone pronta all'uso" poiché il Regno potrebbe subire "interruzioni di corrente, che lasceranno gli uffici senza elettricità per diversi giorni".

"L'idea è che le persone correranno avanti e indietro a Whitehall (amministrazione di governo) distribuendo copie di documenti ai colleghi di altri dipartimenti o agenzie per tenersi in contatto con loro (...) Tutto questo è correlato alla risoluzione dei problemi di comunicazione da parte del governo in caso di crisi", ha riportato una delle fonti alla pubblicazione.



Dopo l'inizio dell'operazione speciale della Federazione Russa in Ucraina, l'Occidente ha aumentato la pressione delle sanzioni sulla Russia. L'interruzione delle catene di approvvigionamento ha fatto aumentare i prezzi di carburante e cibo in Europa e negli Stati Uniti.
Nel Regno Unito, l'aumento del costo della vita ha colpito milioni di famiglie.

La scorsa settimana, il regolatore energetico britannico Ofgem ha annunciato un aumento dell'80% della bolletta elettrica massima consentita per i consumatori dal primo ottobre a causa dell'aumento dei prezzi globali dell'energia.
Il conto massimo per gli inglesi potrebbe aumentare di 1578 sterline (pari a 1824,81 euro al cambio corrente, n.d.r.), ovvero dell'80%.
Il capo dell'autorità di regolamentazione dell'energia, Jonathan Brearley, ha avvertito che i prezzi dell'energia probabilmente continueranno a salire, invitando il futuro Primo Ministro del Regno Unito ad adottare nuove misure per combattere l'aumento degli stessi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала