- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Il capo dell'AIEA annuncia per questa settimana missione alla centrale nucleare di Zaporozhye

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaLa centrale nucleare di Zaporozhye
La centrale nucleare di Zaporozhye - Sputnik Italia, 1920, 29.08.2022
Seguici suTelegram
La missione dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) si sta dirigendo verso la centrale nucleare di Zaporozhye e vi arriverà questa settimana, ha affermato il direttore generale dell'organizzazione Rafael Grossi.
"Questo giorno è arrivato, la missione di supporto e assistenza dell'AIEA è già in viaggio verso la centrale nucleare di Zaporozhye. Dobbiamo garantire la sicurezza del più grande impianto nucleare in Ucraina e in Europa. Sono orgoglioso di guidare questa missione, che arriverà alla centrale nucleare di Zaporozhye entro questa settimana", ha scritto Grossi su Twitter.
Come ha affermato venerdì scorso il presidente francese Emmanuel Macron, Parigi e l'AIEA hanno ricevuto garanzie di sicurezza da Russia e Ucraina per l’invio della missione dell'agenzia alla centrale nucleare di Zaporozhye.
All'inizio della giornata, Macron ha tenuto conversazioni telefoniche con il presidente russo Vladimir Putin. I leader dei due paesi hanno notato l'importanza di un invio tempestivo di una missione dell'AIEA alla centrale.
Secondo il New York Times, la delegazione in visita alla ZNPP comprenderà 14 persone, per lo più provenienti da paesi neutrali. Tra i membri della delegazione c'è il capo dell'organizzazione, l'argentino Rafael Mariano Grossi. Non ci sono rappresentanti degli Stati Uniti e del Regno Unito.
Zaporozhye NPP si trova sulla riva sinistra del Dnepr vicino a Energodar. Si tratta della più grande centrale nucleare d'Europa per numero di unità e capacità installata.
Da marzo è sotto la protezione dell'esercito russo. Come sottolineato dal ministero degli Esteri russo, ciò è stato necessario per prevenire la fuoriuscita di materiali nucleari e radioattivi. L'esercito ucraino continua a bombardare regolarmente Energodar, i villaggi circostanti e il territorio della centrale nucleare di Zaporozhye adiacente alla città.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала