- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

NI: intelligence americana si è sbagliata sui piani della Russia in Ucraina

© AFP 2022 / Saul LoebCIA, Virginia, USA
CIA, Virginia, USA - Sputnik Italia, 1920, 28.08.2022
Seguici suTelegram
Le agenzie di intelligence statunitensi si sono sbagliate sui piani della Russia in Ucraina, scrive l'editorialista della rivista National Interest Ramzy Mardini.
Secondo Mardini, gli specialisti americani hanno avanzato varie ipotesi e fatto molte previsioni sull'operazione speciale russa in Ucraina, ma tutte le loro conclusioni erano basate su informazioni non verificate e sulla teoria della probabilità. In questa situazione Washington ha interpretato i dati come le era conveniente, ha osservato l'autore.
L'editorialista afferma che il sistema avanzato di controspionaggio russo è un problema persistente per le agenzie di intelligence occidentali. Ha specificato che quasi tutte le ipotesi e gli avvertimenti degli esperti americani si sono rivelati falsi e non si sono avverati.
"I funzionari statunitensi in seguito hanno ammesso che le minacce infondate facevano parte della guerra dell'informazione contro la Russia", scrive Mardini.
Il commentatore è convinto che l'opinione pubblica americana sia stata fuorviata da tali metodi per sostenere un costoso e rischioso confronto con Mosca.
Poster con slogan a favore della liberazione del fondatore di WikiLeaks Julian Assange - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2022
Julian Assange fa appello contro la decisione di estradarlo negli Stati Uniti
La Russia ha avviato l''operazione militare in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente russo Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono oggetto di violenze e genocidio da parte del regime di Kiev da otto anni". Per questo motivo, si prevede di effettuare la "smilitarizzazione e de-nazificazione dell'Ucraina", per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" nel Donbass.
L'esercito russo, insieme alle forze della DPR e della LPR, ha completamente liberato il territorio della Repubblica popolare di Lugansk e una parte significativa della Repubblica Popolare di Donetsk, tra cui Volnovakha, Mariupol e Svyatogorsk, nonché l'intera regione di Kherson, la zona adiacente al Mar d'Azov nella regione di Zaporozhye e parte della regione di Kharkov.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала