Lutto nel mondo dell'industria dolciaria italiana: morto Alberto Balocco, colpito da un fulmine

© Foto : YouTube/UFO TodayFulmine scenografico
Fulmine scenografico - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2022
Seguici suTelegram
L'incidente che ha colpito i 2 escursionisti in mountain bike è avvenuto nella difficile salita all'Assietta, in Piemonte, Val Chisone. A nulla i soccorsi, muore il direttore della Balocco con il suo compagno di risalita Davide Vigo.
L'incidente è avvenuto in montagna, in Val Chisone, nel torinese, nel tardo pomeriggio di ieri.
Alberto Balocco, noto imprenditore a capo della ditta fondata dal nonno nel 1927, a tutt'oggi in mano alla famiglia Balocco, è morto mentre in compagnia di un amico, Davide Vigo, torinese ma residente in Lussemburgo, stava compiendo una escursione in mountain bike.
A porre fine alla vita di entrambi, un fulmine che li ha colpiti mentre erano intenti ad affrontare la difficile salita all'Assietta.
A dare l'allarme un automobilista di passaggio, che ha notato i due corpi sullo sterrato, all'altezza di un tornante.
Grano - Sputnik Italia, 1920, 26.08.2022
La situazione in Ucraina
Quattro navi cariche di grano hanno lasciato i porti ucraini
A nulla l'intervento dell'elisoccorso, i due erano ormai già privi di vita. La procura ha aperto un fascicolo sulla vicenda.
Tanti i messaggi di cordoglio per la perdita dell'imprenditore che sono giunti da tutto il mondo della politica e del mondo imprenditoriale italiano.
Il sindaco di Fossano, Dario Tallone, si è detto costernato per la vicenda, esprimendo rammarico sulla vicenda, come il governatore della Regione Alberto Cirio, che ha sottolineato con forte accento la tragedia:
"Siamo sconvolti da questa tragedia improvvisa che colpisce un amico, un imprenditore simbolo della nostra terra, che ha portato il Piemonte nelle case di tutto il mondo. Ci stringiamo in un fortissimo abbraccio alla famiglia di Alberto Balocco e a tutti i suoi cari".
Balocco, diplomato al Liceo Scientifico "Ancina" di Fossano, laureato in Economia e Commercio a Torino, un master alla Bocconi in organizzazione aziendale, aveva preso le redini della azienda di famiglia, ai primi posti dell'industria dolciaria italiana, nel lontano 1990.
Lascia la moglie, Susy, e 3 figli, Diletta, Matteo e Gabriele.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала